TYR Pro Swim 2021

7 Mar 2021 | News & flash news, Pagelle ignoranti, Risultati | 0 commenti


In attesa dei Trials Olimpici (le nuove date dei trials per i giochi olimpici di Tokyo 2021, si svolgeranno a Omaha in Nebraska dal 13 al 20 giugno 2021, circa 40 giorni prima dei Giochi di Tokyo 2021) molti nuotatori si sono buttati in acqua per testare la propria condizione fisica alla TYR PRO SWIM di San Antonio presso il Josh Davis Natatorium e la Bill Walker Pool. Tra questi atleti spuntano nomi di un certo calibro quali Caeleb Dressel, Katie Ledecky, Ryan Murphy, Ryan Lochte, per un totale di 300 nuotatori tra maschi e femmine.

Che l’apice della forma fisica in questo momento dell’anno sia forse impossibile da raggiungere lo sapevamo, difatti sono stati registrati molti tempi da veri e propri nuotatori brutti.

Caeleb Dressel voto: 3km/h

Passa da essere il nuotatore più veloce di sempre a quello più lento. Conquista una disastrosa Finale B nei 100sl qualificandosi col tempo di 50.25 e nuotando poi in 49.75 al pomeriggio. Arriva 11° dietro a Nathan Adrian (49.53) ma riesce comunque a mettere la mano davanti al nostro ex connaziale Santo Condorelli (50.46).
Si salva Blake Pieroni (voto: 66cl) che vince con 49.19. Insomma un 100 stile non eccezionale ma che comunque fa pensare quanto il nostro Dressel sia carico per esplodere quando sarà il momento.

E se il 100 non è andato proprio bene, Caeleb decide di NON rifarsi nel 200.. stile? No, delfino. Ebbene sì, Milak Kristof sei stato avvertito.. nel senso, puoi vivertela tranquillamente: 2:01.62 al mattino, 2:02.15 al pomeriggio. Ultimo in finale A.

Katie Ledecky voto: 6/7/8

Un po’ di alti e bassi per la Ledecky. Bene nei 1500 stile libero: chiude prima con 15:42.92 virando ai 400m in 4:06.43. Non male se consideriamo che poi in gara ha fermato il tempo a 4:05.00 (un discreto passaggio a fagiano per Kathleen). Ancora lontana dai suoi personali (15’20″48 RM) e (3’56″46 RM) ma la strada pare essere quella giusta. Lo dimostra l’1:56.62 al 200 stile libero ad appena 1 secondo e spiccioli dal tempo nuotato a Rio 2016 dove vinse l’oro olimpico (1:55.01) e l’8:13.64 all’800 stile.
Nulla di strabiliante neanche al 100 stile libero dove si posiziona terza chiudendo in 54.74 dietro ad Abbey Weitzeil (54.68) e alla detentrice del record americano e campionessa mondiale in carica Simone Manuel (54.62).
Va bene Katie, non vogliamo stuzzicarti troppo, non sia mai che leggi l’articolo e ci dimostri quanto tu sia forte. O meglio, lo speriamo per lo spettacolo, ma siamo italiani e come potrai capire sei la nostra avversaria in queste gare.. ci vediamo a Tokyo!

Ryan Locthe voto: salvate il soldato Ryan

Saremo brevi ma molto drammatici. 100 stile libero 52.04, 100 rana 1:05.32, 200 stile 1:50.27, 100 delfino 55.14, 200 misti 2:01.71.
Di certo non le sue gare (a parte il 200 misti) ma è un Ryan Lochte che non spaventa affatto e che a 36 anni, con un anno di squalifica alle spalle rischia di non qualificarsi alle Olimpiadi di Tokyo. E’ sempre bello leggere il suo nome sulla lista dei partenti e speriamo riesca a regalarci e regalarsi un’ultima soddisfazione prima di appendere la cuffia al chiodo e terminare una carriera a dir poco sensazionale.

Andrew, Murphy, Kalisz voto: promossi

Discrete prestazioni per il tridente d’attacco per il quale la nazionale americana farà affidamento per le Olimpiadi.
Grande margine di miglioramento per tutti e tre i nuotatori che vincono rispettivamente 100 rana e 200 misti (1:00.10 e 1:58.05), 100 e 200 dorso (53.56 e 1:56.06), 400 misti (4:16.53)

Meet Results: 2021 TYR Pro Swim Series – San Antonio (swmeets.com)

articolo scritto da Brian Spina

credits: www.nuoto.com

Gli Ultimi Articoli

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi collaborare con noi?

Nel nostro sito sono disponibili spazi pubblicitari per la tua attività!
Contattaci per maggiori informazioni.

NUOTATORI BRUTTI

NUOTATORI BRUTTI
@NUOTATORIBRUTTI
@PUBDELNUOTO
NUOTATORI BRUTTI OFFICIAL
Share This